Leader e Intelligenza Emotiva

Come promesso nell’articolo precedente sulla leadership, in questo articolo analizzeremo le quattro dimensioni dell’Intelligenza Emotiva secondo quanto riportato nel libro ESSERE LEADER di Goleman, (libro che ti consiglio caldamente di leggere per la tua formazione professionale).

Goleman parla di quattro dimensioni dell’Intelligenza Emotiva:

La consapevolezza di sé, la gestione di sé, la consapevolezza sociale, la gestione dei rapporti interpersonali.

Questi quattro elementi producono quella che Goleman chiama leadership risonante; cioè il rapporto armonico e in sintonia fra il leader e i suoi collaboratori.

La consapevolezza di sé rappresenta le fondamenta, conoscere noi stessi, le nostre emozioni ci aiuta a gestirle e a comprendere quelle degli altri.

Mentre la consapevolezza sociale fa parte dello step successivo di un leader: creare risonanza, cioè armonia.

Empatia vuol dire saper ascoltare gli altri considerando il loro punto di vista, così il leader può mettersi sulla stessa lunghezza d’onda del gruppo diventando un’orchestra che agisce all’unisono. Questo tipo di sintonia permette al leader di trovare le parole giuste per ogni situazione.

Seguiamo Goleman nello specifico delle quattro dimensioni dell’Intelligenza Emotiva:

COMPETENZE PERSONALI: la gestione di se stessi.

In questa categoria troviamo la:

Consapevolezza di sé

– Riconoscere il proprio stato emotivo, riuscire a utilizzare l’intuito e le sensazioni di “pancia” per prendere decisioni

– Sapere quali sono i propri limiti e i propri punti di forza

– Avere piena fiducia ne proprio valore e nelle proprie capacità

Gestione di sé

– Saper tenere sotto controllo le emozioni negative

– Essere trasparenti e ispirare fiducia

– Essere flessibili, sapersi adattare alle situazioni

– Voler migliorare il proprio rendimento ispirandosi all’eccellenza

– Agire con prontezza e saper cogliere le opportunità

– Essere ottimisti cercando di vedere sempre il lato positivo degli eventi

COMPETENZE SOCIALI: la gestione delle relazioni interpersonali.

Consapevolezza sociale

– “Sentire” le emozioni degli altri, essere partecipe dei loro problemi

– Conoscere le esigenze del cliente e dei collaboratori e soddisfarle

Gestione delle relazioni interpersonali

– Avere un ideale che sappia coinvolgere il gruppo, lo ispiri.

– Saper persuadere

– Migliorare le potenzialità dei collaboratori

– Saper innovare

– Risolvere le divergenze

– Tessere relazioni e mantenerle

– Riuscire a creare cooperazione

Tutte queste competenze non sono doni naturali ma, fortunatamente, sono abilità che si possono apprendere. Più fanno parte delle competenze di un leader e più questi sarà in grado di creare sintonia all’interno del suo gruppo di lavoro.

I leader dotati di Intelligenza Emotiva sano propagare emozioni positive: stimolano i collaboratori proponendo un sogno ottimista, fanno intravedere sempre un futuro di speranza.

Attenzione però creare empatia non vuol dire essere mielosi, compiacere tutti. Ciò risulterebbe pesante e alla fine anche falso. Empatia è quel processo in cui i dipendenti vengono considerati con attenzione, rispettando i loro sentimenti e di conseguenza prendere le decisioni più adeguate.

Per concludere il leader che ha la dote dell’empatia darà sempre l’impressione di essere disponibile, di saper ascoltare e prendere a cuore le preoccupazioni dell’interlocutore. In questo modo saprà trattenere fra i suoi collaboratori i migliori talenti.

Luciano Di Pasquale

Luciano Di Pasquale

Aiuto artigiani, commercianti, imprenditori e neolaureati a rilanciare il loro business o crearne uno partendo da zero. Ti serve aiuto?

CONSULENZA GRATUITA

Su di me

Piacere di conoscerti, sono un Business Coach, Imprenditore e Autore del best seller “Cambio Vita con il Coaching”. La Comunicazione, il Marketing e il Coaching mi hanno permesso di ideare, sperimentare e creare soluzioni, tecniche e strategie per rilanciare il tuo business o crearne uno partendo da zero.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Articoli recenti