6 consigli per acquisire più Clienti, per chi ha o vuole aprire un negozio

In questo articolo daremo 6 consigli per l’offline, in futuro faremo un articolo su come acquisire clienti attraverso l’online.

1. RINNOVARE PERIODICAMENTE

Dopo un certo periodo di tempo è necessario dare una rinfrescata alla tua attività.

Magari cambiare gli arredamenti interni cercando di capire in quale ambiente il “core business” dei tuoi clienti si trova più a proprio agio.

Usa le vetrine per presentarti a tutti coloro che ci passano davanti, fai in modo che siano un invito ad entrare, trascurare la vetrina è come trascurare l’abbigliamento con il quale esci di casa e ti mostri agli altri.

L’ideale son due o più vetrine perché sono il nostro biglietto da visita ed esprimono chi siamo. 

Ti consiglio di osservare con occhio obiettivo il tuo negozio, magari solo andando dall’altra parte della strada e poniti queste semplici domande:

  • Mi piacciono le mie vetrine?
  • Rispecchiano cosa voglio comunicare?
  • Cosa cambieresti o modificheresti?
  • Come ti piacerebbero che fossero?

Cerca di capire quali vantaggi potrebbero portarti un cambio illuminazione, sia interna che esterna, utilizzare delle vetrofanie studiate apposta per te o cambiare le divise dei dipendenti. Sono tutti tasselli di un mosaico vincente.

2. POSIZIONE IDEALE

Sia che tu voglia  aprire la tua nuova attività o hai l’idea di trasferire in un’altra zona quella che hai già è fondamentale che tu sappia quanto sia importante il posizionamento di questa  per la riuscita commerciale.

Essere su un angolo con almeno due vetrine è già una posizione che possiamo definire molto buona e non bisogna sottovalutare quale fascia d’età e quale classe sociale popola il quartiere dove stabilirai il tuo business. Questo influenza i risultati della tua attività. Se pensi di aprire una gioielleria di lusso in quartiere studentesco il risultato è facilmente immaginabile: ti girerai i pollici tutto il giorno.

Prossimità all’attraversamento pedonale, adiacenza ad una scuola, essere di fronte alla fermata di mezzi pubblici sono altre location di qualità.

Se decidessi di acquistare i muri valuta sempre che, grazie anche alla sua posizione, sia rivendibile.

3. PASSAPAROLA (Word Of Mouth o WOM)

In questo articolo parleremo del passaparola off line, quello basato sulle relazioni interpersonali (amici, famiglia), quello che nasce e si propaga nella vita reale. In un prossimo articolo parleremo del passaparola on line.

Il passaparola è uno strumento veramente potente perché siamo portati a credere più facilmente a un amico che ha vissuto un’esperienza diretta che a un messaggio pubblicitario di un anonimo creativo. 

L’esperienza positiva personale di un tuo cliente può davvero essere importante per acquisire nuovi clienti se tu riesci a renderlo speciale.

Sai perché?

Perché ognuno di noi ama raccontare le proprie esperienze e soprattutto ama passare per una persona speciale e intelligente. Insomma uno che “sa le cose” e, magari, le sa prima degli altri.

Rendere speciale il tuo cliente è compito tuo. Se ci riesci lo trasformerai in un brand advocate cioè un cliente al quale hai fatto provare emozioni e nel tempo non hai tradito la sua fiducia. Questo cliente parlerà spontaneamente, e bene, del tuo negozio o del tuo servizio ai suoi amici. E i suoi amici avranno interessi comuni, apparterranno verosimilmente allo stesso target e quindi più facilmente e naturalmente potranno diventare tuoi clienti.

Il passaparola passa attraverso la VALORIZZAZIONE DEL CLIENTE, rendilo partecipe di un segreto, sappi che non resisterà e lo confesserà ad un amico. 

La creazione di IMPULSI EMOTIVI che facciano pensare al tuo prodotto

Anche l’EMULAZIONE (o RIPROVA SOCIALE) fa parte del Word Of Mouth si è portati a imitare osa che tante persone fanno, se tante persone fanno una cosa sarà una cosa buona! Ricorda più è facile da vedere e più è facile da imitare.

Utilizzare il VALORE PRATICO cioè dare qualcosa di utile, nel caso di un negozio, ma anche di un servizio, si potrebbe trattare di uno sconto.

Essere capaci di raccontare STORIE, se hai un bar, ad esempio, potresti copiare quello che ha fatto un bar di cocktail di alto livello in America: avevano tre tipi di ghiaccio che si scioglievano a diverse velocità, e così è stata innescata la curiosità è nata una storia da condividere.

4. CONOSCI IL TUO TARGET

Quando apri un negozio hai già bene in mente i prodotti o i servizi che tratterai, di conseguenza è molto importante che tu faccia entrare nel tuo esercizio commerciale una clientela interessata alle tue proposte, a maggior ragione se tratti prodotti di nicchia o particolari.

Analizzare il quartiere e venire a conoscenza da chi è popolato e quali sono le loro abitudini, le loro professioni o mestieri, la loro età media, ti aiuterà a comprendere se è il quartiere giusto dove far partire la tua attività.

Molti trattano superficialmente questa parte con il risultato che l’attività non decolla o addirittura fallisce miseramente.

Sappi che molti dei tuoi concorrenti non dedicano tempo a questa fase, se tu lo farai avrai un bel vantaggio su di loro.

5. INVESTI SU TE STESSO E SUL TUO PERSONALE

Formazione, formazione, formazione.

Stai al passo coi tempi, cerca di conoscere tutte le novità del tuo settore e fai in modo che anche il tuo personale si evolva con te.

Avere nozioni innovative ti permette di far sapere ai tuoi clienti che venendo da te potrà avere il massimo della professionalità, i prodotti più idonei alle sue esigenze.

Cerca di far capire al cliente che la tua formazione costante è un modo per offrirgli il massimo dalle nuove soluzioni ai nuovi prodotti; che nel tuo spazio proveranno nuove emozioni ed esperienze.

6. INVESTI SUL MARKETING

Ti ho detto che per quanto riguarda l’on line scriverò un articolo a parte ma in questo caso, parlando di Marketing un piccolo accenno lo farò anzi sarò brevissimo, ecco cosa ti servirebbe per promuoverti on line: un  bel sito web, accompagnato da un blog, e-mail marketing e pubblicità online.

Detto questo passiamo al mondo reale e cosa puoi fare per accrescere la tua clientela.

Il cliente è il protagonista principale del tuo successo, tienilo sempre bene in mente.

Quando entra nel tuo negozio deve poter vivere un’esperienza unica, il più possibile indimenticabile. 

La soddisfazione del cliente deve provenire da due fattori che avranno lo stesso peso:

  • Apprezzare la qualità del prodotto
  • Far nascere una relazione emotiva fra te e il cliente

Una migliore Customer Experience genera clienti più fedeli e affezionati. Non solo, un’esperienza soddisfacente fa sì che i clienti diventino promotori dell’azienda stessa, quindi provoca il passaparola.

Inoltre è molto importante:

  • curare il proprio punto vendita nei minimi particolari per renderlo un ambiente confortevole;
  • ideare programmi di fidelizzazione;
  • permettere acquisti con metodi diversi di pagamento;

Quello che il cliente vive in prima persona, o attraverso le recensioni di altri utenti, è un elemento decisivo. Se conquisterai il tuo cliente è molto probabile che la tua attività commerciale avrà successo.

Luciano Di Pasquale

Luciano Di Pasquale

Aiuto artigiani, commercianti, imprenditori e neolaureati a rilanciare il loro business o crearne uno partendo da zero. Ti serve aiuto?

CONSULENZA GRATUITA

Su di me

Piacere di conoscerti, sono un Business Coach, Imprenditore e Autore del best seller “Cambio Vita con il Coaching”. La Comunicazione, il Marketing e il Coaching mi hanno permesso di ideare, sperimentare e creare soluzioni, tecniche e strategie per rilanciare il tuo business o crearne uno partendo da zero.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Articoli recenti